Data: 18/01/2019 | Teatro: Teatro Due | Categoria: Prosa

Venerdì 18 gennaio 2019 alle ore 20,30

GIROTONDO KABARETT 

di Arthur Schnitzler 

al Teatro Due di Parma

 
traduzione di Giuseppe Farese

Ai Signori e alle Signore che lo desiderano sarà servita la cena

E’ gradito l’abito scuro

Il Kabarett

Kleine Kabarett Orchestra
violino Simona Cazzulanipianoforte Alessandra Maurosax Giorgia Marra,
tromba Anna Vitabatteria Maria Veronica Bigliardi

La Cantante Fiorella Ceccacci Rubino

La Prostituta Cristina Violetta Latte
Il Soldato Davide Gagliardini
La Cameriera Ilaria Falini
Il Giovane Signore Luca Nucera
La Giovane Signora Paola De Crescenzo
Il Marito Massimiliano Sbarsi
La Dolce Fanciulla Maria Laura Palmeri
Il Poeta Emanuele Vezzoli
L’Attrice Carola Stagnaro
Il Conte Nanni Tormen

L’aspirante Artista Francesca Tripaldi
L’aspirante Musicista Carlo Sella
L’Habitué Laura Cleri
Dramaturg Cristina Cattellani
Il Cameriere lento Marcello Vazzoler
Il Cameriere veloce Luca Giombi

musiche a cura di Alessandro Nidi

regia Walter Le Moli

scene Tiziano Santi
costumi Gianluca Falaschi
luci Claudio Coloretti

produzione Fondazione Teatro Due
un particolare ringraziamento alla Fondazione Arturo Toscanini

Il sensuale e ammaliante Girotondo di Arthur Schnitzler, quel vortice erotico in cui dieci personaggi di estrazione ed età diverse si incontrano coppia dopo coppia e danno vita a una danza di seduzione, diventa un Kabarett. Artisti e aspiranti tali, cantanti d’opera e jazzisti, critici d’arte e habitués, cuochi e camerieri invadono un Kabarett della vecchia Europa degli anni ‘20 e ’30 che esalta l’eros, in un gioco di fresca e vitale sensualità guidato dalle donne e condotto con elegante ironia, coinvolgendo il pubblico ad abbracciare la frizzante libertà che il teatro della borghesia ottocentesca e i dettami wagneriani avevano imbrigliato. Gli ospiti del Kabarett, invitati a partecipare in abito scuro, sono avvolti in una giostra di numeri, accompagnati da una cena o da un drink.
La Prostituta, il Soldato, la Cameriera, il Giovane Signore, la Giovane Signora, il Marito, la Dolce Fanciulla, il Poeta, l’Attrice e il Conte giocano, due alla volta, con i sogni, le perversioni, le debolezze e i witz della Vienna fin de siècle, affidando totalmente il compito della seduzione all’arguzia della parola, modulata dall’espressività dei caratteri coinvolti. Il girotondo dell’eros è anche un’ascesa dalla lingua scarna, semplice, bassa del soldato e della prostituta, attraverso la lingua della solida austerità borghese e luterana del marito, fino alla lingua frantumata da pause e interruzioni del Conte, allegoria della grandezza passata dell’Impero Asburgico, ormai abbattuto.
Dialogano con i dieci quadri del Girotondo alcuni numeri musicali fra cui alcune preziosità come il valzer Liebelei composto da Arthur Schnitzler stesso, finissimo interprete del rivoluzionario clima musicale viennese di Mahler, Brahms e Bruckner e la Sonata erotica di Erwin Schulhoff, follia musicale di stampo dadaista, il cui ascolto il compositore riserva al solo pubblico maschile (!Nur für Herren!, come recita la partitura).

Ti potrebbero interessare:

  • IL LETTO OVALE

    31/01/2020 - 02/02/2020

    31 gennaio – 1/2 febbraio Matteo Vacca - Marco Morandi Giancarlo Porcari - Veronica Pinelli - Annalisa Amodio - Annalisa Aglioti - Valeria Sandulli IL LETTO OVALE di Ray Cooney - regia Matteo Vacca

  • IL RE ANARCHICO E I FUORILEGGE DI VERSAILLES

    31/01/2020

    diretto da Paolo Rossi di Georgia Rossi e Emilio Russo con Paolo Rossi, Renato Avallone, Marianna Folli, Marco Ripoldi, Chiara Tomei e con Francesca Astrei e Caterina Gabanella musiche dal vivo suonate da Emanuele Dell’Aquila e Alex Orciari Paolo Rossi, il più imprevedibile e incisivo degli attori comici italiani, qui presente non solo nella veste di autore, ma anche di regista e interprete, prosegue con il lungo viaggio attorno al pianeta Molière, con Il re anarchico e i fuorilegge di Versailles. ll re anarchico e i fuorilegge di Versailles è il racconto di un sogno, attraverso cui la compagnia arriva finalmente a destinazione, è un varietà onirico di diversi numeri e di diversi livelli di espressioni artistiche, che spaziano dalla prosa alla musica. Ancora una volta si incrociano con le visioni del tempo presente la storia del conflitto tra il potere e i fuorilegge, intesi come coloro che vivono ai margini della strada e non hanno voce, il bilico tra la scena e la vita, tra il teatro e il potere. Uno spettacolo di teatro, sogno, speranza, parola, musica e… risate.

  • L’IMBROGLIO E’ SERVITO

    14/02/2020 - 16/02/2020

    14/15/16 e 21/22/23 febbraio Speciale San Valentino     Ester Cantoni - Patrizia Grossi - Andrea Salvini L'IMBROGLIO E' SERVITO scritto e diretto da Ester Cantoni musiche e canzoni eseguite dal vivo al pianoforte

  • SPECIALE FESTA DELLA DONNA

    06/03/2020 - 08/03/2020

    SPECIALE FESTA DELLA DONNA 6/7/8 marzo Ester Cantoni LEZIONI semiserie DI STILE 

  • SEPARAZIONE

    13/03/2020 - 15/03/2020

    13/14/15 marzo Mario Zucca - Marina Thovez SEPARAZIONE di Tom Kempinski - regia e traduzione Marina Thovez

  • MORTA ZIA LA CASA E’ MIA

    03/04/2020 - 05/04/2020

    3/4/5 aprile  Daniele Derogatis - Valeria Monetti - Maurizio Paniconi - Alessandro Tirocchi MORTA ZIA LA CASA E' MIA di Gianni Quinto - regia Marco Simeoli  

  • NON RUBATECI I SOGNI

    17/04/2020 - 19/04/2020

    17/18/19 aprile  Bernardino De Bernardis Elena Verde - Angela Ruggiero NON RUBATECI I SOGNI scritto e diretto da Bernar