By On marzo 8, 2014 8:00 pm

Atmosfera noir al Nuovo Teatro Pezzani con Trappola mortale - in scena venerdì 14 e sabato 15 marzo alle 20.45, domenica 16 marzo alle 16 - la commedia-giallo di Ira Levin (autore di “Rosemary’s baby”) che ha come protagonisti un commediografo ormai finito, Corrado Tedeschi, un giovane scrittore di gialli, Ettore Bassi (per la prima volta a Parma), sua moglie, Miriam Mesturino. Completano il cast Silvana De Sanctis e Giovanni Argante.

Lo spettacolo esordì nel 1978 a Broadway dove fu rappresentato per ben cinque anni. Nel 1982 Sydney Lumet ne fece un film con Michael Caine e Christopher Reeve. In Italia Trappola mortale mancava da 25 anni. L’ultima edizione aveva per protagonista Paolo Ferrari e la regia, allora come oggi, era quella di Ennio Coltorti. Il testo usa il pretesto del genere noir per descrivere l’avidità dell’uomo alla continua ricerca della realizzazione personale, ma smorza i toni in un clima di godibile commedia. Racconta infatti di Sydney, commediografo senza più idee, che invita a casa sua un giovane e brillante scrittore per ucciderlo e sottrargli il nuovo libro. Ma le cose, tra suspence e divertimento, prendono una piega diversa.

Biglietti in vendita in borgo San Domenico 7, dall’11 al 13 marzo dalle