Piccolo Teatro di Milano: Celestina incontra la stampa

Piccolo Teatro di Milano: Celestina incontra la stampa

Celestina incontra la stampa

A una settimana dal debutto, Luca Ronconi e Sergio Escobar hanno presentato la nuova produzione del Piccolo Teatro, Celestina laggiù vicino alle concerie in riva al fiume, di Michel Garneau da Fernando de Rojas, in scena al Teatro Strehler dal 30 gennaio al 1 marzo.

Ecco alcuni estratti dalla rassegna stampa:

«Porto in scena le ossessioni di oggi: eros, violenza e denaro» (L. Zangarini, Corriere della Sera)
leggi l'articolo ⇒

«Eros e violenza. Un testo classico che parla di noi»
(S. Chiappori, Repubblica) leggi l'articolo ⇒

«Al Piccolo la Celestina: un classico attualissimo» (E. Santolini, La Stampa) leggi l'articolo ⇒

 

Questa settimana vi presentiamo Calisto:

Al centro del dramma è la sua ossessione amorosa per la giovane Melibea. La ragazza, inizialmente ostile, cederà alle insistenze di Calisto per i maneggi della tenutaria Celestina.
Se Calisto e Melibea sono i protagonisti dell’intreccio amoroso, sono gli intrighi e le macchinazioni dei servi a mettere in moto la vicenda e a guidarla verso un finale a sorpresa.

Misera dolcezza di questa vita effimera/ chi è così avido di te da non voler morire subito/ anziché godere un anno di vita nell’infamia/ e prolungarlo con il disonore/ corrompendo il buon nome degli avi? Calisto Atto XV

 

Scegli ora il posto migliore per Celestina
  (se non vedi i posti sulla pianta, utilizza un browser diverso da Explorer, es. Chrome Firefox)
  giovedì 30 gennaio ore 20.30 – 12 euro   

  venerdì 31 gennaio ore 20.30 – 12 euro   

domenica 2 febbraio ore 16.00 – 12 euro 

.