By On marzo 10, 2014 7:38 pm

La storia italiana dal dopoguerra ai primi anni ’70 si arricchisce di profonde, affascinanti e spesso irrisolte sfumature, se la si guarda attraverso gli occhi e l’impegno politico di un uomo straordinario come Giangiacomo Feltrinelli, fondatore dell’omonima casa editrice. Vincitore di molti premi e riconoscimenti, arriva al Teatro di Fontanellato il monologo Feltrinelli, una storia contro di e con Mauro Monni, in scena sabato 15 marzo alle 21.

Gli spettatori scopriranno com’è nato un capolavoro come “Il dottor Zivago” e come sia stata avventurosa la sua pubblicazione. Come Giangiacomo si avvicinò alla realtà cubana quasi per caso, arrivando poi ad esserne coinvolto a tal punto da decidere di tentare la rivoluzione anche in Italia. Infine rivivremo gli anni bui delle stragi di Stato e degli Anni di piombo fino al tragico epilogo di Piazza Fontana, alla conseguente clandestinità di Feltrinelli – accusato ingiustamente di essere stato l’esecutore materiale della strage – fino alla sua morte ancora oggi misteriosa.

Appassionato della nostra storia contemporanea, l’attore, autore e regista teatrale fiorentino Mauro Monni con Feltrinelli, una storia contro ha realizzato uno spettacolo di narrazione documentatissimo, di intensa teatralità e forte coinvolgimento. Secondo classificato al Festival Fratelli Cervi 2010 e vincitore del Premio Regia al