By On febbraio 25, 2014 8:31 am

Il musicista più popolare dell’ultimo decennio in Israele, Idan Raichel, mercoledì 5 marzo è in concerto al Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena in un “Piano concert with guests“. Con l’occasione viene anche presentato il Progetto musicale multiculturale lanciato nel 2003 dal pianista e compositore israeliano. In dieci anni con The Idal Raichel Project il compositore israeliano ha collaborato con oltre 100 musicisti diversi fondendo strumenti medio-orientali con suoni elettronici e combinando la musica ebraica con quella di regioni diverse, dall’Africa occidentale all’America latina all’India. Mentre la lingua predominante delle canzoni di Raichel è quella israeliana, i suoi testi utilizzano arabo, swahili, spagnolo, creolo e portoghese. Nella sua musica si incontrano diversi elementi della tradizione popolare: dalla musica etiope alla poesia araba, dai canti yemeniti alla cantillazione ebraica fino ai ritmi caraibici. The Idal Raichel Project, oltre ad aver registrato un enorme successo commerciale a livello mondiale, ha fatto del musicista anche un simbolo di tolleranza e di unione fra Paesi e culture diverse, spesso contrapposte, e un esempio di impegno civile. Raichel si è esibito per la consegna del Premio Nobel per la Pace, è stato co-autore di una canzone con Shimon Peres e ha suonato per Barak