By On febbraio 25, 2014 7:08 pm

Tira ovunque un’aria sconsolata, il “Grand Tour in Little Italy” di Massimo Zamboni farà tappa sabato 1 marzo alle 22.30 al Teatro alla Corte di Giarola, in una serata organizzata da Uot_unità di organizzazione teatrale insieme all’associazione culturale Lunatici-La Luna di Traverso.

Un Grand Tour nella piccola Italia che va in rovina e che necessita di essere vista e raccontata per gli increduli che verranno dopo di noi, un viaggio di istruzione lungo il nostro Paese per respirare l’aria che tira e per incontrare tutto quello che la televisione mostra, detratti i sorrisi e le menzogne.

L’esistenzialismo elettrico di Massimo Zamboni, accompagnato dalla mole augusta di Danilo Fatur, “artista del popolo” di Cccp-Fedeli alla linea, e dalle sonorità di Cristiano Roversi in uno spettacolo di buskerismo estremo, in cui muoversi come si fosse in strada, stazione o angolo desolato, tra rottami e rifiuti, involti di plastica, cartelli strappacuore. Il set di un dramma collettivo dove si elemosinano parole e canzoni. Sono di rigore le monetine.

In apertura: Francesco Pelosi e Lord Scaffardington (Rigoletto Records), introdotti dal giornalista Pierangelo Pettenati. Ingresso: € 10. Info e prenotazioni 346 6716151, info@associazioneuot.it, www.associazioneuot.it