By On febbraio 19, 2014 7:02 am

Al Teatro Comunale di Bologna, sabato 1 marzo, alle 16,00, va in scena lo spettacolo musicale per bambini “Turandot principessa di ghiaccio”, terzo appuntamento di Baby Bofe’, rassegna di musica classica dedicata ai bambini, di età compresa tra i 3 e gli 11 anni, a cura di Bologna Festival.

Lo spettacolo mette in scena la storia della crudele principessa Turandot, figlia dell’Imperatore della Cina. Solo il principe pretendente che sarà in grado di risolvere i tre enigmi escogitati dalla principessa avrà salva la vita e potrà averla in sposa.
Tra tanti valorosi giovani solo uno vincerà la sfida: il suo nome è Calaf e cambierà il destino della bellissima principessa di ghiaccio.

Ad eseguire le arie più significative e i brani corali più suggestivi dell’opera composta da Giacomo Puccini, c’è l’Orchestra e Coro del Comunale, diretti da Roberto Polastri.

“Signore ascoltami”, l’aria della devota schiava Liù e “Nessun dorma”, l’aria del principe Calaf, vengono intonate dalle voci soliste nel susseguirsi degli eventi che, secondo la trama del libretto originale, coinvolgono musicalmente il Popolo di Pechino, le maschere Ping, Pong e Pang, l’Imperatore e la crudele e gelida principessa Turandot.

Nell’adattamento pensato dal regista Bruno Cappagli, l’opera viene raccontata dai suoi stessi autori: il compositore Giacomo